responsive_m


La Galleria di Milano requisita per una cena benefica. Per non turbare il senso estetico dei lussuosi ospiti, le barriere che bloccano gli ingressi sono state dipinte d'oro. Il nudo cemento va bene solo in periferia. (p.s.)

scritta dai media

DAI MEDIA

scritta Altri post

domenica 18 settembre 2016

Giornale arabo: a giudizio poliziotto per morte Giulio

«Lo scopo? Archiviare il dossier sulla morte di Giulio Regeni che - per gli anonimi politici egiziani - sarebbero costati al Cairo diversi incidenti diplomatici non solo con Roma, ma anche con altri paesi europei». La Repubblica, 18 settembre 2016 (m.p.r.)


Roma. Un alto ufficiale della polizia di Giza potrebbe essere il primo imputato in un eventuale processo egiziano sul caso Regeni. L’indiscrezione è pubblicata su Al Arabi al Jadid, quotidiano panarabo, che cita, come fonte, le rivelazioni fatte da alcuni politici egiziani decisi a restare anonimi. Al funzionario della polizia, stando a quanto sostiene il giornale che ha sede a Londra, verrebbe mossa l’accusa di coinvolgimento nelle torture e nell’uccisione del giovane ricercatore italiano. Ma ci sarebbe di più. L’Egitto vorrebbe anche svelare il nome del presunto imputato.

Lo scopo? Archiviare il dossier sulla morte di Giulio Regeni che - per gli anonimi politici egiziani - sarebbero costati al Cairo diversi incidenti diplomatici non solo con Roma, ma anche con altri paesi europei. L’ultimo caso risale al G20 di Hangzhou, in Cina, quando molti leader europei hanno rifiutato incontri bilaterali con il presidente egiziano Abdel Fattah al-Sisi proprio per il caso Regeni. In poche parole: allontanare le ipotesi di un nuovo depistaggio.
Show Comments: OR

copy 2

COPYRIGHT
I materiali pubblicati in questa colonna sono ripresi da altri strumenti d’informazione precisamente indicati in apertura di ogni articolo.

La redazione non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali collegamenti, forniti come semplice servizio a coloro che visitano eddyburg.it. Lo stesso dicasi per i siti che eventualmente forniscano dei link alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che eddyburg.it fornisca eventuali collegamenti, non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità.

I documenti e le immagini pubblicate in questa colonna del sito sono quasi tutti tratti da Internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; inoltre sono pubblicati senza alcun fine di lucro. In ogni caso, qualora qualcuno di detti documenti o immagini violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarcelo per la relativa rimozione.