responsive_m


«voglio parlare per gli immigrati, per coloro che vivono tale condizione e per coloro che li ricevono. Voglio mostrare la dignità degli immigrati, della loro volontà di integrarsi in un altro paese, del loro coraggio, del loro spirito imprenditoriale, e non ultimo, per dimostrare come con le loro differenze ci arricchiscono. Voglio dimostrare che una vera famiglia umana può essere costruita solo su solidarietà e condivisione» Sebastião Salgado, Migrazioni, 2000. (i.b.)

scritta dai media

DAI MEDIA

giovedì 26 maggio 2016

Reporting from the front

Si apre oggi al pubblico la Biennale di Architettura. Anche eddyburg vi parteciperà con un'iniziativa in collaborazione con l'Associazione degli architetti greci,  organizzata dalla "European Coalition for the right to Housing and the City", edella "International Alliance of Inhabitants" all'interno del padiglione della Grecia #ThisIsACo-op. Questa iniziativa (che la redazione di eddyburg ha attivamente contribuito a realizzare) si svolgerà con eventi mensili da maggio a novembre. Tra le serie di dibattiti che verranno sviluppati – ispirati ai temi della crisi della città, crisi degli architetti, migrazioni, spazio bene comune – ci saranno: “È davvero questa una Biennale differente?” e “Un mondo di possibilità”. Cominceremo sabato 28 maggio (ore 11) a porre alcune domande relative ai progetti e idee esposte alla Biennale, invitando il pubblico a riflettere criticamente sul modo in cui oggi l’architettura e l’urbanista rispondono ai problemi della società.
Show Comments: OR