responsive_m


Gli aguzzini si incontrano sui confini. La barriera costruita nel 2015 sul confine tra l'Ungheria, la Croazia e la Serbia, di cui si vanta oggi il presidente ungherese Viktor Orban. Il sindaco di estrema destra Laszlo Toroczkai si era visto inizialmente rifiutare la richiesta di costruire un muro sullo stile di quello USA-Mexico, ma con l'avvicinarsi delle elezioni ungheresi il presidente nazionalista ordinò infine la costruzione della recinzione. (i.b.)

scritta dai media

DAI MEDIA

mercoledì 20 aprile 2016

Emergenza cultura

I beni culturali depositati nel territorio italiano sono il prodotto della nostra storia, ma sono patrimonio dell’umanità di oggi e di domani. Perciò abbiamo - come italiani - il dovere di tutelarli. E perciò abbiamo anche il dovere di opporci al processo di deterioramento che ne è in corso, soprattutto negli anni del governo Renzi. Eddyburg aderisce con convinzione alla manifestazione di protesta organizzata a Roma, il 7 maggio prossimo. Nella colonna centrale di eddyburg riportiamo l’appello della manifestazione e via via ne pubblicheremo i materiali.
Show Comments: OR