responsive_m

23M 2019: una marcia rivoluzionaria

23M 2019: una marcia rivoluzionaria
Il 23 marzo 2019 anche eddyburg si unisce alle migliaia di persone che scenderanno in strada per le vie e le piazze di Roma in una grande Marcia per il clima, contro le grandi opere inutili e per una giustizia ambientale. Ancora una volta sono i movimenti, i comitati, gli abitanti a rivendicare le ragioni per una rivoluzione del sistema, del modello di sviluppo in assenza di una sintesi politica capace di cogliere la svolta radicale necessaria per coniugare la salute, il benessere sociale, la salvaguardia del nostro pianeta terra e delle specie che lo abitano e i diritti umani. (i.b)

INVERTIRE LA ROTTA

FARE SPAZIO ALLE ATTIVITA CULTURALI

VENEZIA

DAI MEDIA

venerdì 29 aprile 2016

Elezioni romane


Attenzione. Con la decisione di Berlusconi la strategia dell'accordo del Nazzareno (e dello sponsor maximus, Giorgio Napolitano) diventano chiari, e diventa lampante il ruolo del mattone Roma nella costruzione del regime renzista. Chiunque dei due concorrente che oggi appaiono più forti (Marchini e Giachetti) vinca, il potere a Roma resta nelle mani di Matteo Renzi, dei suoi interessi, e dei suoi padrini. A meno che nell'area alternativa non avvenga un miracolo...
Show Comments: OR