responsive_m


La Galleria di Milano requisita per una cena benefica. Per non turbare il senso estetico dei lussuosi ospiti, le barriere che bloccano gli ingressi sono state dipinte d'oro. Il nudo cemento va bene solo in periferia. (p.s.)
(visualizza le copertine)

scritta dai media

DAI MEDIA

lunedì 8 febbraio 2016

Orrore

Speriamo che siate inorriditi anche voi leggendo questo titolo: “Giulio torturato perché pensavano fosse una spia”. Ha riassunto così la risposta delle autorità egiziane più d'un giornale. Lasciamo da parte Giulio e la tragedia terribile della sua fine. Insomma, in Egitto è normalmente accettato che una persona ritenuta (a torto o a ragione) una "spia" possa essere torturata usque ad mortem. E l'Italia di Renzi (e non solo di Renzi) è alleata con un simile Stato? Forse non è casuale che questa Italia non abbia ancora una legge che vieti la tortura


Show Comments: OR

copy 2