responsive_m


Sul confine tra Israele e Gaza i manifestanti palestinesi chiedono il diritto dei profughi di ritornare nelle aree da cui erano stati espulsi con la forza nel 1948. Attaccati dall’esercito israeliano, 58 muoiono e migliaia rimangono feriti. Poco dopo, a Gerusalemme il primo ministro israeliano insieme a Ivana Trump e 33 ambasciatori stranieri festeggia il riconoscimento di Gerusalemme capitale di Israele.(i.b.)

scritta dai media

DAI MEDIA

martedì 2 giugno 2015

2 giugno, festa della Repubblica

Il 2 giugno 1946 in Italia nacque dslla Resistenza contro il fascismo una democrazia. Il popolo, grazie a una politica illuminata e progressista, poté esprimersi grazie all'introduzione del suffragio universale e al voto delle donne. Oggi è questo il patrimonio di civiltà che dobbiamo difendere contro i nazionalismi e gli autoritarismi. Leggi l'articolo di Nadia Urbinati
Show Comments: OR