responsive_m

8 GIUGNO: MAI PIU'

8 GIUGNO: MAI PIU'
Dopo l'incidente di domenica mattina, nel quale una gigantesca nave da crociera ha investito un' imbarcazione e si è schiantata contro la riva, è stata indetta una manifestazione contro le grandi navi in Laguna. E' dal 2006 che A Venezia ci si oppone a questi mostri d'acciaio, pericolosi, inquinanti, devastanti. Non mancherebbero provvedimenti ai quali appellarsi per tenere fuori le navi, ma le istituzioni non esercitano i loro poteri, colluse come sono con gli interessi economici dominanti. Domani tutti alle Zattere, ore 16.00, anche se il prefetto ha negato il permesso di concludere il corteo a Piazza San Marco, luogo aperto a tutti i turisti e mercanti ma non a chi protesta! (a.b.)

INVERTIRE LA ROTTA

DAI MEDIA

VENEZIA

FARE SPAZIO ALLE ATTIVITA CULTURALI

giovedì 24 ottobre 2013

Una domanda sull'

Inizia oggi a Salerno, col saluto del sindaco-sottosegretario Vincenzo De Luca, il 28° congresso dell’Istituto nazionale di urbanistica. Il tema è: “la città motore dello sviluppo? Quale città, per quale sviluppo? La città della rendita (diritti edificatori, perequazione generalizzata, premi di cubatura) o quella dei cittadini? Lo sviluppo misurato dalla crescita del PIL e dall’aumento della ricchezza dei patrimoni privati o quello derivante dall’uso parsimonioso del patrimonio collettivo?

A proposito dell'Inu si vedano gli eddytoriali in. 38 del marzo 2004,  n. 57 del novembre 2004 e n 65 del febbraio 2005, e magari sulla perequazione  l'eddytoriale n.119 del dicembre 2008 e sui diritti edificatori  la nota "Forse che il diritto impone di compensare i vincoli sul territorio "
Show Comments: OR