responsive_m

8 dicembre: L'Italia che lotta per la giustizia ambientale

8 dicembre: L'Italia che lotta per la giustizia ambientale
In migliaia contro questo modello di sviluppo che sta devastando l'habitat in cui viviamo. Contro le grandi opere inutili e dannose; l'inquinamento dell'aria; la contaminazione di acque e suolo da processi industriali; gli inceneritori, le politiche sui rifiuti e l'ecomafia che ci specula; il consumo di suolo; le grandi navi; i gasdotti e la dipendenza dai fossili; la sottrazione di beni comuni; le antenne militari; l'erosione della democrazia; il prevalere del profitto di pochi sul benessere di tutti. Non solo per la difesa dell'ambiente, della salute, dei territori, ma per un inversione di rotta (i.b.)

INVERTIRE LA ROTTA

FARE SPAZIO ALLE ATTIVITA CULTURALI

DAI MEDIA

giovedì 28 febbraio 2013

La pentola scoperchiata

Un'opinione sulle ragioni immediate dello scossone che ha sconvolto il quadro politico. La parola "populismo". La Repubblica , 27 febbraio 2013

Trionfo del M5S. Sconfitta per la Sinistra?

Il risultato delle elezioni politiche sancisce non solo il trionfo del movimento Cinque Stelle, ma anche l'ennesima sconfitta della linea politica di D'Alema >>>

mercoledì 27 febbraio 2013

Megalopoli, Secessionista, di Destra (per adesso)

Fra i risultati più vistosi del disastro elettorale italiano, l'incapacità di ascolto del centrosinistra, tutto, su un tema legato a doppio filo allo sviluppo socio-territoriale e all'urbanizzazione globale. Articolo di Paolo Berizzi, e intervista a Andrea Di Stefano di Luca Fazio, la Repubblica e il manifesto, 27 febbraio 2013, postilla (f.b.)

domenica 24 febbraio 2013

L’agenda Dei Cittadini

«Migliaia di persone, centinaia di associazioni si sono impegnate nella preparazione di specifiche proposte di legge,. Più di cinquantamila firme aper una proposta di legge d’iniziativa popolare sul reddito minimo garantito, più di un milione di firme  perché l’accesso all’acqua sia riconosciuto come diritto fondamentale della persona.». La Repubblica, 22 febbraio 2013 

Nuovo Palalido, «bocciati» i parcheggi

Piccola vittoria locale oppure “effetto Shard” che potrebbe estendersi a macchia d'olio su progetti e norme urbanistiche? Un caso da non perdere di vista. Corriere della Sera Milano, 24 febbraio 2013, postilla (f.b.)

sabato 23 febbraio 2013

Un libro intervista di Nadia Urbinati sulla diseguaglianza

«La crescita delle disuguaglianze e la de-solidarizzazione dei ricchi in una economia globalizzata rischiano di far cadere il fragile equilibrio tra libertà, solidarietà e uguaglianza dei diversi su cui si è retta,  la democrazia occidentale». Recensione del librodi A.Zampaglione, nella fortunata collana di Laterza . La Repubblica, 23 febbraio 2013

ll vero obiettivo è privatizzare

Che siano beni pubblici, collettivi o comuni una cosa è certa:trasformarli in merci, privatizzarli, farne fonte di rendita per chi può impadronirsene. Il manifesto, 23 febbraio 2013

Vado a vivere in città (e sto meglio)

Su un giornale di centrodestra, una recensione abbastanza comprensibilmente acritica a un importante studio, di area sostanzialmente neo liberista sulla città contemporanea, da leggere con le molle. Il Giornale, 23 febbraio 2013, postilla (f.b.)

Leggera e veloce, ora la bici piace pieghevole

Davvero surreale a modo suo, che quasi tutta la politica tanto attenta ai “mercati” sia così praticamente sorda a una palese indicazione di mercato. La Repubblica, 23 febbraio 2013, postilla (f.b.) 

venerdì 22 febbraio 2013

Basta con la dispersione urbana, investiamo nello sviluppo sostenibile delle città

Non è purtroppo il programma di nessun partito italiano alle elezioni politiche, ma un appello delle associazioni britanniche. Speriamo che trovi eco nei loro, e magari nostri, rappresentanti . Dal sto web Campaign to Protect Rural England (f.b.)

La corsa del PD tra Pugaciov e P.M.

Un pizzico a Monti, uno schiaffo a Ingroia un presago calcio a Grillo, una carezza e un buffetto per Bersani. La Repubblica, 22 febbraio 2013

giovedì 21 febbraio 2013

Acqua pubblica, obiettivo Europa

Riuscirà l’Italia dei comitati, delle associazioni  e dei movimenti ad assumere un obiettivo europeo e avvicinarvisi? Oppure la dimensione sovralocale è interamente lasciata al mondo dove domina il finanzcapitalismo? Nel nostro paese sono necessarie 55 mila firme, ma l'obiettivo dei comitati è 130 mila entro ottobre.  Il manifesto, 21 febbraio 2013

L´utopia di Owen quel socialismo che abbiamo smarrito

Singolare approccio letterario - e utile rievocazione -  della vicenda  di un padre dell'analisi critica del capitalismo e dell'urbanistica moderna: l'autore di  "A New View of society" e del progetto di New Harmony. La Repubblica, 21 febbraio 2013

Elezioni e Megalopoli

Uno scenario inquietante e una possibile terapia: Roberto Biorcio e Paolo Hutter in una analisi complementare di prospettive e strategie. Il manifesto e la Repubblica Milano, 20 febbraio 2013 (f.b.)

Il governo del territorio fiorentino al tempo di Renzi

La protagonista delle iniziative di "perUnaltracittà – lista di cittadinanza" ci invia il suo intervento all'assemblea di ReTe (Rete dei Comitati per la difesa del territorio del 3 febbraio a Firenze. Una utile ed essenziale analisi di una città mal governata

mercoledì 20 febbraio 2013

Il tempo della retecrazia

Due facce, un unico destino per noi «La democrazia toccherà reinventarla, l’antico dibattito ottocentesco sul suffragio universale andrà ripreso, perché la scatola tonta e il web l’hanno sfinita. Ambedue puntano all’ingovernabilità, perché di essa si nutrono passioni difficilmente regolabili»La Repubblica, 20 febbraio 2013.

la politica


Ho imparato che il problema degli altri è uguale al mio. Sortirne tutti insieme è la politica. Sortirne da soli è l’avarizia (Lorenzo Milani, Lettera a una professoressa, 1976)

martedì 19 febbraio 2013

Una spy-story colma di congetture irrisolte

Dibattito su una questione molto diversa da quelle che fanno scandalo ai giorni nostri. Sraffa e Togliatti colpevoli di aver fatto sparire un quaderno dei gramsciani scritti dal carcere? A proposito del libro “L'enigma del quaderno”, di Franco Lo Pipero. Filologia storica o episodio del revisionismo? Il manifesto, 18 febbraio.2013

lunedì 18 febbraio 2013

E’ confermato: non esistono “diritti edificatori” né “vocazioni edificatorie” di suoli non ancora edificati

Una recente sentenza del Consiglio di stato  (6656/2012) che riprendiamo dalla rivista online Lexambiente, ribadisce interpretazioni delle leggi vigenti, ignorando le quali tecnici e amministratori incompetenti, hanno contribuito al pesante e ingiustificato consumo di suolo

L’Appia antica è ormai una strada “chiusa”

Incultura, speculazione, malgoverno dei più preziosi beni culturali  collaborano per tagliare a fettine e divorare storia e bellezza. Il Fatto quotidiano online, 18 febbraio 2013

verso le elezioni

L'unico augurio possibile. Lavoriamo per questo

Due o tre cose che so dei media

Universale risuona intorno a noi la critica e il biasimo ai partiti politici, alla scadente qualità dei loro linguaggi e delle loro narrazioni. Ma quale contributo di riscatto e di elevazione...

domenica 17 febbraio 2013

Roma. Via Giulia, la rivolta degli abitanti “Il Comune blocchi il progetto- scempio”

In pieno centro storico, tra Piazza Farnese e le sponde del Tevere un nuovo grande albergo con parcheggio e altre utilities, naturalmente con il passepartout del project financing all’italiana. La Repubblica, ed. Roma, 17 febbraio 2013

Solo un Pd forte può fare riforme giuste

Federica Fantozzi intervista la politologa, co-firmatrice appello per il centrosinistra  (con Asor Rosa, Bevilacqua, Bonsanti, Camilleri, Eco,  Gregotti, Spinelli,  Rodotà, Zagrebelsky e altri). L’Unità, 17 febbraio 2013. Vedi l'appello in calce, con postilla

La disoccupazione crea disoccupazione

Intervista di Alessandro Rizzi  su un tema scomparso dal dibattito eklettoraleper la serie "La rotta d'Italia. Newsletter di www sbilanciamoci .info, postato il 16 febbraio 2013

Il Belpaese e la normalità della corruzione

Oggi ancora peggio di Tangentopoli. Sarà capace la politica di domani di cancellare l’onta denunciata da Giacomo Leopardi e Italo Calvino (ed Enrico Berlinguer)? La Repubblica, 17 febbraio 2013 

Attenti, dietro questo passo c'è la secessione

Tra le Alpi e la linea del Po, con la proposta di costituire una "macroregione", si combatte una battaglia di rilevanza nazionale che va ben oltre gli schieramenti politici attuali: la proposta della costituzione di un emirato separatista. Intervista di Maurizio Giannattasio all'ex presidente della Regione Lombardia. Corriere della Sera, 17 febbraio 2013 (f.b.)

sabato 16 febbraio 2013

Aeroporti, da spazio pubblico a spazio privato

La forzatura della sicurezza aeroportuale e lo sfruttamento dell'emergenza fanno emergere le distorsioni del modello shopping mall chiuso. Le Monde Diplomatique – il manifesto, febbraio 2013 (f.b.) 

venerdì 15 febbraio 2013

l vecchio paese degli spiccioli

L’europeismo dei governi non è l’unico possibile. Ma bisognerebbe che i movimenti di protesta «si impegnassero assieme non per meno Europa, ma per un’altra Europa». La Repubblica,15 febbraio 2013 

Corruttori e popolo

«Non si può non vedere come dentro ognuna di queste vicende giudiziarie, al di là delle singole responsabilità penali, ci sia la trama di un potere fuori controllo». Il manifesto, 15 febbraio 2013

Crescent Salerno, perizia rileva: “Carenze su norme sismiche”

In dirittura d'arrivo la battaglia legale sulla realizzazione del ‘mostro’ paragonato dagli ambientalisti a Punta Perotti. Le perplessità del tecnico del Genio Civile in 122 pagine di relazione
Il Fatto quotidiano online, 13 febbraio 2013

L’Europa. Basta ipocrisie siamo noi i veri razzisti

Esce domani la nuova raccolta di saggi di Zizek sulla contemporaneità: da Occupy alla crisi della Ue. «Il solo modo di uscire da questo stallo è proporre e lottare per un progetto universalista positivo che possa essere condiviso da tutti i partecipanti. Gli ambiti di lotta in cui "non ci sono né uomini né donne, né ebrei né greci" sono molti, dall’ecologia all’economia». La Repubblica, 13 febbraio 2013

giovedì 14 febbraio 2013

La Toscana si dà i criteri per l'istallazione del fotovoltaico a terra. Forse.

Una valutazione attenta, perciò critica,  del documento regionale dell’11 febbraio scorso: positivi le intenzioni e i contenuti, ma debole l’efficacia normativa . 

Il marketing dell'autentico

Quando ci si dimentica di distinguere, e al tempo stesso governare insieme, l'urbs e la polis, succedono dei grossi guai in città. Recensione a L'altra New York, di Sharon Zukin. Il manifesto, 14 febbraio 2013 (f.b.)

Basilico, la luce sulle città senza uomini

Un commosso ricordo del grande fotografo di spazi urbani post-industriali, e non solo, appena scomparso. Corriere della Sera, 14 febbraio 2013 (f.b.) 

Ipermercato a L’Aquila - Appello per fermarlo

Ancora una volta c'è un'amministrazione locale che non sa proprio fare il suo mestiere, e si tira la zappa sui piedi per puro vuoto culturale e approccio contabile. Il Fatto Quotidiano, 14 febbraio 2013, postilla (f.b.)

mercoledì 13 febbraio 2013

Dal 16 febbraio una Legge per garantire il verde pubblico ai cittadini

Verde non significa, come ovvio, solo superfici non edificate e disponibili per la vegetazione, ma anche qualità: però una cosa non esclude l'altra. Con qualche ironia, contenuti e innovazioni della nuova legge 

Persino

«La questione della crisi del capitalismo è onnipresente. Perciò si pone in maniera più pressante, e magari con qualche chance in più, il problema di indicare nuove vie, al´interno e persino in alternativa al capitalismo» (Ulrich Beck)

Il miracolo del nulla alle spalle

Una testimonianza di manniana "laica intelligenza del divino" in un'accorata analisi del gesto di Papa Ratzinger. La Repubblica, 13 febbraio 2013

In tavola si cambia: il boom degli orti fai-da-te

Le reazioni diffuse alla crisi economica se non altro dimostrano alcune potenzialità per il territorio, la città, le aree periurbane, da non sottovalutare. Corriere della Sera Lombardia, 13 febbraio 2013, postilla 

martedì 12 febbraio 2013

L'ingegnere svizzero che c'è in noi

Certe pensate sedicenti futuribili per la città, spesso hanno un che di parecchio vintage nella cosa più importante, e cioè il metodo: tecnocraticamente autoritario, e per sua stessa natura insostenibile 

Di chi è il paesaggio

Il Presidente della Regione Friuli, Renzo Tondo (Pdl), è tornato a chiedere... 

8 domande ai candidati alle elezioni


Consumo di suolo, paesaggio, agricoltura. Il Forum per i territori chiede ai candidati un impegno preciso. Comunicato stampa e un'iniziativa su cui impegnarsi, prima e dopo il 25 febbraio,  postilla

habemus papam


il rischio c'è, anche l'ambizione. E molti italiani magari lo vorrebbero, sia ricchi che poveri

lunedì 11 febbraio 2013

Corte dei Conti: 300 milioni di sprechi

Il veneziano Ponte di Calatrava non è l’unico caso di opera inutile per i cittadini e costosa per i contribuenti. Lo dimostra la Corte dei Conti, nella relazione annuale, il cui testo integrale potete scaricare in calce. La Nuova Venezia, 11 febbraio 2013

Volpi, lupi e cinghiali la giungla arriva in città

Forse non è proprio vero che la natura stia invadendo la metropoli, piuttosto è il contrario, abbiamo disturbato il can che dorme, e adesso sono cavoli nostri. La Repubblica, 11 febbraio 2013, postilla (f.b.) 

domenica 10 febbraio 2013

Ci sono giudizi che non possono essere blandi

Ogni tanto fa bene esprimere con parole tranquille l'indignazione che ci assale. Ma dobbiamo ricordare che occorre incanalare la collera come scriveva Paul Eluard. La Repubblica, 10 febbraio 2013

Dossetti. Il lavoro per tutti è la profezia della politica

« Gli uomini e le idee che costruirono una delle architravi della Costituzioni:  il lavoro come «diritto che dà senso e coagulo alla trama di tutti i rapporti economico-sociali, su cui avrebbe dovuto reggersi l’intera architettura costituzionale».L’Unità, 10 febbraio 2013, con postilla

La storia dei condoni edilizi insegna che è meglio non farli

Anche chi se ne frega della sicurezza del territorio, della bellezza del paesaggio, della qualità urbana, almeno due conti dovrebbe saperli fare. Corriere della Sera, 10 febbraio 2013 (f.b.) 

La scelta dei lombardi

Fotografia di uno stato d'animo, da una giornalista di costume intelligente: il dilemma fra l'orribile padania secessionista e un voto in cui non ci si identifica appieno. La Repubblica, 10 febbraio 2013 (f.b.)

1947-2013



Costituzione della Repubblica italiana, articolo 1: «L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro.  La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.»

La politica, merce fittizia

«Al di là dell'abolizione del Porcellum, la peggiore legge elettorale d'Europa, c'è da ripensare a come la Politica possa ritornare sulla scena e le elezioni possano avere più senso che vendere una nuova auto, computer o tablet» il manifesto, 10 febbraio 2013

sabato 9 febbraio 2013

Otto metri quadri al secondo, zero cibo per 19 persone ogni ora

Consumo di suolo non è solo devastazione del paesaggio e della natura. E' anche minaccia all'alimentazione. Una riflessione per eddyburg sollecitata dal rapporto ISPRA presentato lo scorso 5 febbraio a Roma.

Città della salute, l’ultimo regalo di Formigoni a banche e costruttori

Ci sono diversi modi di soddisfare le esigenze della società in materia di uso dello spazio. Il più praticato ai nostri giorni è quello di saltare le regole della pianificazione urbanistica e applicare quelle degli affari immobiliari. Il Fatto Quotidiano, 9 febbraio 2013

Luci e sbarre, così rinasce l'Appia

Continua, tenacemente, anche contro le ottusità dei privati, la tutela e il rilancio della regina viarum da parte della Soprintendenza archeologica. Corriere della Sera, ed. Roma, 8 febbraio 2013 (m.p.g.)

Cosa ci lascia in eredità il riscatto degli alloggi popolari

Il disastro delle politiche britanniche di casa in proprietà a riscatto contro assegnazione di alloggi popolari in affitto: un bilancio ai limiti della tragedia. The Guardian, 9 febbraio 2013 (f.b.)

La sinistra non può chiudersi nei suoi confini

Tutto vero, tutto giusto. Il problema è: per decidere di non chiudersi nei suoi confini la sinistra deve innanzitutto esistere, oggi non c’è. Non basta dire “vogliamo cambiare la storia”: bisogna dire in quale direzione.  L’Unità, 9 febbraio 2013

venerdì 8 febbraio 2013

Se il lavoro non c'è, perché andare a scuola?

L'idea che il sapere serva solo a produrre e consumare, a furia di essere spacciata dalla destra e dai ragionieri di regime, introdotta nell'università in Italia dalla riforma Berlinguer, è filtrata un po' ovunque. Il manifesto, 8 febbraio 2013 (f.b.)

Il cemento famelico

Un'autorevole conferma dei dati sulla devastante dimensione  della  sottrazioni di suolo alla naturalità, senza contare le altre forme di land grabbing.  Quando tutela del paesaggio e urbanistica non s'incontrano. La Repubblica, 8 febbraio 2013, postilla

giovedì 7 febbraio 2013

Scommettere sul Metro

Lodando giustamente le recenti iniziative milanesi sul trasporto collettivo, stupisce però da uno studioso la poca considerazione della scala metropolitana. Corriere della Sera Milano, 7 febbraio 2013, postilla (f.b.)

Una colata di cemento ci seppellirà

Ancora una documentata denuncia della devastazione del territorio prodotto dall'ideologia dominante e dalle conseguenti pratiche. Il Fatto quotidiano online, 7 febbraio 2013

L'Urbanistica come alternativa all'Esercito

Dall'epoca degli sventramenti ottocenteschi e dei boulevards al posto dei baluardi a terrapieno, trasformazione urbana ed evoluzione del concetto di difesa (e attacco) vanno di pari passo. E oggi? Alcune tendenze e strategie internazionali emergenti, ricomposte in una tesi che riguarda anche i territori italiani. Articolo ripreso da Mall, 4 febbraio 2013

Lo spirito elastico della Costituzione

«Saggezza vuole che si distingua tra «diritti civili della persona, sacrosanti, e diritti alle unioni fra le persone.». La Repubblica, 7 febbraio 2013

mercoledì 6 febbraio 2013

Di chi è il paesaggio

Le regioni tornano a pretendere la tutela del paesaggio: il caso del Friuli riapre vecchie questioni. 

Se pure Keynes è un estremista

Lucida denuncia del carattere violentemente regressivo degli austeri fautori della ”modernizzazione” La Repubblica, 6 febbraio 2013

martedì 5 febbraio 2013

La Toscana «insostenibile»

Il rapporto tra movimenti e istituzioni è un nodo complesso, «missione quasi impossibile»; la sua soluzione è condizione per un futuro migliore. Anche i piccoli segnali sono positivi. L'incontro fra amministrazione regionale e Comitati  va salutato perciò, insieme al lavoro preparatorio, come successo non solo della ReTe. Il manifesto, 5 febbraio 2013

Presentati 79 progetti per salvare le cascine di periferia

Finalmente qualche proposta in positivo per la valorizzazione degli spazi aperti urbani. Ancora poco, ma certamente meglio delle solite statistiche sul consumo di suolo. La Repubblica Milano, 5 febbraio 2013 (f.b.) 

Metropoli liquide. Un bazaar chiamato Mumbai

«Fluida, dinamica, mobile e temporanea, spesso strategia di sopravvivenza, la "kinetic city" ricicla le proprie risorse, imponendo una presenza con mezzi molto limitati». Il manifesto, 5 febbraio 2013

19950324 Il sistema della pianificazione

Relazione al convegno “Pianificazione generale e pianificazione specialistica. Gli specialismi per un governo unitario del territorio“organizzato da Regione Liguria - Provincia della Spezia - Comune della Spezia, Lerici, 24-25 marzo 1995. In calce il link alla relazione di Luigi Scano

Ospedale nell’ex area Falck. L’ultimo regalo del Celeste

Sostanzialmente accettato anche dalla sinistra tradizionale di governo, lo sviluppo metropolitano a colpi di mattoni anziché di nuova qualità urbana. Il Fatto quotidiano, 5 febbraio 2013, postilla (f.b.)

lunedì 4 febbraio 2013

Urbanistica e territorio: una priorità per la Lombardia

Una lettera aperta ai Candidati per il Consiglio della Regione Lombardia, e un appello che tutti possono sottoscrivere inviando la loro adesione all'indirizzo in calce. Aggiornato al 7 febbraio

L' Avenida de la Ilusion è in Costa Smeralda

Vendersi va bene. Ma almeno una volta il paesaggio lo vendevano come in una boutique, adesso siamo al mercato delle pulci. La Nuova Sardegna, 4 febbraio 2013

Senza democrazia. La politica a caccia di nuove “forme”

Nel suo saggio in uscita domani Marco Revelli, “Finale di partito” analizza la crisi dei sistemi di rappresentanza e il futuro delle istituzioni. Un libro utile per chi crede che la volontà di affrontare insieme i problemi comuni richiede ancora unaorganizzazione comune. Eccone un brano, selezionato da La Repubblica, 4 febbraio 2013

L'uomo del parcheggio? Era Riccardo III - La conferma dal Dna

L'inverno del nostro scontento si fa gloriosa estate sotto questo sole. Ovvero come eliminare un po' di superfici asfaltate riesca a fare addirittura bene alla storia e alla cultura, oltre che all'ambiente. Corriere della Sera, 4 febbraio 2013 (f.b.)

La posta in gioco delle elezioni

Addirittura troppo ottimistico ci appare oggi il pessimismo che ieri sembrava troppo cupo per essere espresso. Diceva Norberto Bobbio: La Seconda repubblica minaccia di finire peggio della Prima. Una Cassandra? Ma la figlia di Priamo ci azzeccava sempre. La Repubblica, 4 febbraio 2013 

Promesse elettorali 2013

Capace delle imprese più difficili il mitico Cavaliere, che promette rimborsi cash a chi ha pagato le tasse: capace perfino di farci rimpiangere il sindaco che distrusse Napoli, o' comandante

La posta in gioco delle elezioni

Addirittura troppo ottimistico ci appare oggi il pessimismo che ieri sembrava troppo cupo per essere espresso.  Diceva  Norberto Bobbio: La Seconda repubblica minaccia di finire peggio della Prima.  Una Cassandra? Ma la figlia di Priamo ci azzeccava sempre. La Repubblica, 4 febbraio 2013

domenica 3 febbraio 2013

Un New, New Deal per la Sinistra

Ancora un commento al libro di Carlo Galli, “Sinistra”, a proposito del quale si discuterà ancora a lungo. Micromega, 1/2013

Su cultura e sviluppo va fatta una battaglia seria

Un appello al centro sinistra perchè rilanci il tema della cultura, distrutto dal ventennio berlusconiano e dall'indifferenza del governo dei tecnici. L'Unità, 3 febbraio 2013 (m.p.g.)

Semaforo Verde

Nelle idee di sviluppo sociale e territoriale della sinistra oggi c'è qualcosa che colpisce forse più del risorgente mito da utopia regressiva: una certa schizofrenia e assenza di visione, che finisce per penalizzare anche le idee migliori, astraendole dal contesto. Una proposta di metodo alternativo

Se l’uomo è il centro. Le strade della filosofia nella crisi della politica

«Stiamo assistendo alla fine della polis? Il pensiero
 ha ancora un destino 
nella sfera pubblica, o guarda oltre?» Domande, non risposte. L’Unità, 3 febbraio 2003

Il nuovo bisogno di fratellanza

«La società civile avrebbe bisogno di una politica che non riduca i diritti di cittadinanza al diritto di voto. Le persone, le famiglie, le comunità si industriano nella ricerca dell’aiuto reciproco, qui e ora. La politica invece è salita troppo in alto». La Repubblica, 3 febbraio 2013

La cultura e i programmi elettorali. Il patrimonio dimenticato

Che i programmi elettorali si siano dimenticati anche dell'urbanistica se ne sono dimenticati anche i giornalisti più attenti. Corriere della sera,  2 febbraio 2013

sabato 2 febbraio 2013

I candidati di Monti alla Cultura, tra noia e borghesia

La tutela dei beni culturali e del paesaggio continuano ad  essere temi estranei alla lista del premier e dei personaggi, di vecchio corso, che la frequentano. Il Fatto Quotidiano on-line, 2 febbraio 2013 (m.p.g.)

Vana ricerca del buon governo

Una interessante lettura critica di un libro di Carlo Galli del quale si discuterà a lungo: almeno, tra quanti sono interessati agli argomenti "sinistra" e "lavoro". Il manifesto, 2 febbraio 2013

Berlusconi propone la patrimoniale

D'accordo, non è esattamente così, ma questo implica quel che dice: se  almenole parole dei politici d'oggi avessero un senso  e non fossero aria fluttante

Tutte le colpe dell’eurofinanza

«La banca senese ha messo in pratica un modello di affari identico a quello delle maggiori banche europee. È un modello dissennato, che è all’origine della crisi economica in corso dal 2007 e ha portato al dissesto decine di banche in quasi tutti i paesi. La Repubblica, 2 febbraio 2013

Sull'attualità politica del Principe di Machiavelli

La prima lezione del “Principe” consiste nella decisività della dimensione politica. Ma Machiavelli è anche cosciente che la politica è un’arte difficile, che incontra molti ostacoli, fra cui la durezza delle cose, la variazione dei tempi e la natura degli uomini. È per affrontare questi ostacoli, specie il terzo, che il principe deve far intervenire “estraordinaria” virtù. Il senso della complessa dialettica, svolta nel finale , fra virtù e fortuna. Micromega, n. 1/2013

venerdì 1 febbraio 2013

Sconfitti dalla “sindrome della pantegana”

Nuovo intervento che coglie lacune culturali di una antiquata idea del rapporto città/natura: indispensabile andare oltre l'idea ottocentesca di verde urbano La Repubblica Milano, 1 febbraio 2013, postilla (f.b.)

Mini master plan, il Comune detta le regole

E' proprio la radicata incultura sviluppista degli amministratori locali la radice di tutti i guai dello sviluppo sostenibile, anche turistico. La Nuova Sardegna, 31 gennaio 2013 (f.b.)