responsive_m

PONTE MORANDI UN ANNO DOPO

PONTE MORANDI UN ANNO DOPO
Il 14 agosto di un anno fa, uno degli emblemi della 'modernità' crollava, trascinando con se 43 persone e travolgendo la vita di centinaia di sfollati e di una regione intera. Un episodio che avrebbe dovuto mettere in discussione la logica perversa che sta facendo marcire l'infrastruttura fisica e sociale del nostro paese. A un anno dal dramma nulla è cambiato, prosegue il disprezzo per la manutenzione, la sicurezza e la tutela dell'ambiente: nessuna revoca delle concessioni ai privati (interessati solo ai profitti) e finanziamenti al 'nuovo', dove corruzione, speculazione e interessi particolari possono fare i loro porci comodi. In Italia metà delle concessioni autostradali fanno riferimento a società collegate alla famiglia Benetton, che non sono un modello di imprenditoria ma emblemi di sfruttamento umano e ambientale. (ib & es)

INVERTIRE LA ROTTA

CONTRORIFORMA URBANISTICA

DAI MEDIA

VENEZIA

FARE SPAZIO ALLE ATTIVITA CULTURALI

domenica 11 novembre 2012

Ciao, Franco

Se n’è andato ieri il nostro caro amico Franco Girardi. Era nato a Varese nel 1921, laureato in architettura a Milano, internato in Svizzera durante la guerra. Aveva lavorato a lungo a Roma con la Società generale immobiliare.
Di grande e raffinata cultura aveva collaborato a «Urbanistica informazioni» negli anni in cui la rivista bimestrale dell’Inu fu diretta da Eddy Salzano. Aveva curato in particolare la rubrica Anologia dove pagine di autori classici o comunque importanti per il nostro lavoro – da Hans Bernoulli a Ranuccio Bianchi, da Carlo Cattaneo a Manlio Rossi Doria – erano presentate da Franco con una nota densa di intelligenza e di curiosità. Aveva pubblicato saggi e ricerche (Morfologia territoriale e urbana del 1983, Immaginazione di Roma, del 1994), nel 2008 Storia dell’Inu, Settant’anni di urbanistica italiana 1930-2000, con prefazione di Alessandro Montebugnoli. Negli ultimi anni aveva collaborato con il sindacato dei pensionati Cgil, proponendo anche nuove soluzioni urbanistiche e tipologiche. Ciao Franco, non ti dimentichiamo.
Show Comments: OR