responsive_m

Occorre vedere e non guardare in aria

Occorre vedere e non guardare in aria
Il 25 Aprile 1945 l'Italia si riscattò dall'asservimento al nazismo. Oggi più che mai è necessario il monito di Bertold Brecht: «E voi, imparate che occorre vedere e non guardare in aria; occorre agire e non parlare. Questo mostro stava una volta per governare il mondo! I popoli lo spensero, ma ora non cantiam vittoria troppo presto il grembo da cui nacque è ancora fecondo». Con queste parole si apre il Museo Monumento al Deportato di Carpi, dedicato alla deportazione e ai campi di concentramento. (a.b.)

INVERTIRE LA ROTTA

DAI MEDIA

VENEZIA

FARE SPAZIO ALLE ATTIVITA CULTURALI

martedì 30 ottobre 2012

STAREMO QUI

 Qualche disagio per le novità di consultazione, figuratevi noi che dobbiamo inserire gli articoli. Ma staremo qui per imparare le nuove regole

Verde, micro e bio «L'Europa finanzi la nuova agricoltura»

Millet, l'Angelus, 1857
Iniziativa europea per sostenere tutte le pratiche di coltura rispettose del territorio dell'ambiente e della salute. Corriere della Sera 30 ottobre 2012 (f.b.)

Le nuove forme della protesta

Novità e persistenti debolezze dello sforzo di costruire transnazionalmente una nuova democrazia.Il manifesto, 30 ottobre 2012.

domenica 28 ottobre 2012

Se ne va, dice. Ma il berlusconismo rimane

Se ne va, dice. Ma il berlusconismo rimane.

Ma che c’entra Galileo!

Finalmente un’analisi al di fuori della retorica dei molti errori di cui si è resa colpevole la Commissione Grandi Rischi, condannata di recente per il comportamento tenuto a L’Aquila. (m.p.g.)

Ddl sull’agricoltura: paesaggio in pericolo

Spesso le buone intenzioni producono cattivi dispositivi. Soprattutto nel campo della legislazione urbanistica, quando si persegue un obiettivo limitato trascurando il resto. La Repubblica, 26 ottobre 2012, con postilla.

Quei viaggi in autostrada: la frenata degli italiani

Demotorizzazione nelle scelte dei consumatori, forse ricerca di un rapporto diverso con la mobilità. Corriere della Sera 27 ottobre 2012, con postilla.

Il “sorpasso” bici/auto

Ci affidiamo al grafico e ai numeri pubblicati ieri da Repubblica.

Asor Rosa ha sollevato una questione difficile

Qualunque sia il grado di condivisione delle sue tesi...

Il programma di Renzi. Niente per territorio ambiente e paesaggio: come gli altri

Il programma di Matteo Renzi, sul sito www.matteorenzi.it, ha il merito di indicare...

Eddytoriale 154

«Per la determinazione dell'indennità di espropriazione delle aree di cui all'art. 18, non si terrà conto degli incrementi di valore attribuibili sia direttamente che indirettamente all'approvazione del piano regolatore generale ed alla sua attuazione».

La protezione incivile

Come erano sull’altare così cadono nella polvere: a grappoli. Ma l’humus non è cambiato. La Repubblica, 27 ottobre 2012