ULTIMI AGGIORNAMENTI

In un libro inchiesta: la grande bugia sulla fame nel mondo

"La fame" (Einaudi, traduzione Rolla, Cavarero, Niola). «Martín Caparrós (premio Terzani 2016) svela che i morti per denutrizione dal 1970 a oggi non sono diminuiti, ma cresciuti. Incontro con l’autore e con l’ipocrisia statistica». La Repubblica.it, 30 aprile 2016 (p.d.)

Cina, il flop dell’urbanizzazione a misura d’uomo: città fantasma e centri commerciali vuoti in mezzo alla steppa

«Per riempire gli appartamenti, l'amministrazione li offre gratis ai nomadi. E concede mutui ultra agevolati che contribuiscono a gonfiare la bolla». Il Fatto quotidiano online, 30 aprile 2016 (p.s.)

Portofino, il monte finirà “bucato” da 500 box auto

«Un mare di cemento Progetto per due lotti, 4 piani interrati Il sindaco di Camogli: “È necessario, la viabilità ce lo chiede”». Il Fatto Quotidiano, 30 aprile 2016 (p.d.)

Tra manganelli e divieti

Manganelli dove si protesta, divieti dove si vuole manifestare con regolare autorizzazione. Mario Scelba è certamente nel Pantheon di Matteo Renzi
Articoli di Riccardo Chiari e Francesco Ditaranto. Il manifesto, 30 aprile 2016

Lo Stato assassino e lo Stato vigliacco

Mentre da una parte si tortura e si uccide, dall'altre si balbetta  e si accetta ogni inominia per non perdere affari d'oro. Forse perché Giulio era un ricercatore innocente e non un assassino in uniforme. Articoli di Eleonora Martini e Luigi Manconi. Il Manifesto, 30 aprile 2016

In viaggio con papà sul Brennero senza muri

«Il passo che per secoli non era stato frontiera  riscoprì la vita nel dopoguerra. Poi venne la stagione dei camion e quella dei transiti, di merci e di esseri umani, quando non si immaginava il ritorno delle barriere». La Repubblica, 30 aprile 2016 (c.m.c.)

Caccia al migrante, per l'europeo è un pericolo

Un esempio soft e un esempio hard con cui si guarda all'evento biblico dell'esodo dai paesi della miseria e del terrore: soggetti pericolosi per la "nostra" salute e per la "nostra" sicurezza, non uomini, donne e bambini che, come tutti, meritano d'essere difesi e curati. Il Manifesto, 30 aprile 2016

Il rabdomante di una scelta di campo

Recensione di un saggio ("Elogio della militanza" di Gigi Roggero) che sembra esplorare unicamentee i conflitti all'interno della produzione capitalistica, trascurando quelle che si manifestano negli altri domini della vita dell'uomo, come quelli al rapporto tra uomo e ambiente o tra forza lavoro occupata e forza lavoro disperata. Il manifesto, 30 aprile 2016 

Investimenti pubblici benefici privati

«Quando sentiamo magnificare le buche keynesiane, non occorrerà essere filosofi liberisti per ricordarci che, di sicuramente pubblici ci sono i fondi sovvenzionati dai contribuenti, mentre i benefici sono spesso privati». La Repubblica, 29 aprile 2016 (c.m.c.)

Ascesa e caduta, la parola lavoro non va più in paradiso

«Lavoro di Stefano Massini (Il Mulino) da cui anticipiamo un estratto». La Repubblica, 29 aprile 2016 (c.m.c.)

Roma, svolta Berlusconi “Stiamo con Marchini” L’ira di Meloni e Salvini

«Bertolaso: “Sto in panchina”. I centristi: “Adesso può nascere il polo dei moderati”. E Fini loda l’ex premier». La Repubblica, 29 aprile 2016 (c.m.c.)

Ilaria Cucchi lancia la petizione: «Col reato di tortura Italia più forte su Regeni»

«Diritti umani. Renzi ribadisce l'impegno del governo. In Friuli Primo Maggio dedicato al ricercatore ucciso al Cairo». Il manifesto, 29 aprile 2016 (p.d.)

Come la Consulta ha cambiato l’Italia

«Un dialogo sulla storia della Corte Costituzionale dalla prima sentenza del ’56 per abbattere la legislazione fascista al nuovo rapporto con i media». La Repubblica, 29 aprile 2016 (c.m.c.)

"Casa Gramsci" a Torino relegata in un locale nel retro di un hotel

« La memoria si sa è labile, quella italiana lo è ancora di più: Gramsci con tutte le sue lucide e rivoluzionarie intuizioni resta tra i più studiati intellettuali del mondo, del quale non fa parte con ogni evidenza l'Italia.»Tiscali.it, 26 aprile 2016 (c.m.c.)

Perché Londra ci fa vergognare di essere europei

Appello di  indignata protesta per la bocciatura, da parte del Parlamento britannico, del provvedimento per l'accoglimento di di 3.000 bambini siriani approvato dalla Camera dei Lords. Eddyburg ovviamente aderisce. Il manifesto, 29 aprile 2016

Strage di civili ad Aleppo, colpito l’ospedale di Msf

«Siria. Oltre 30 i morti nel raid aereo attribuito all'aviazione governativa. Damasco nega e denuncia le cannonate dei ribelli che, sempre ad Aleppo, hanno ucciso una decina di civili». Il manifesto, 29 aprile 2016 (p.d.)

Bankitalia: torna il regalo annuale alle banche

Anche quest'anno le banche (private) titolari delle quote della Banca d’Italia hanno preso i dividendi e altri soldi pubblici in cambio delle loro quote in eccesso. Il Fatto Quotidiano, 29 aprile 2016 (p.d.)

Welfare? Il governo annuncia una legge per togliere i sussidi ai cittadini europei con meno di 5 anni di contratti in Germania

Esistono muri che non sono fatti di mattoni o filo spinato. «Berlino anticipa Londra: lavoratori dell’Ue discriminati». Il Fatto Quotidiano, 29 aprile 2016 (p.d.)

La scienza inesatta della crisi

«"Rischio e previsione" di Francesco Sylos-Labini per Laterza. L’uso dei modelli matematici per spiegare i fatti economici ha avuto una sconfessione nel 2008. Eppure tutto procede come se nulla fosse accaduto». Il manifesto, 29 aprile 2016 (c.m.c.)

Crociere, traffico in calo. «Basta con i limiti alle grandi navi»

Sapendo di godere dell'appoggio delle pubbliche istituzioni, gli armatori alzano le pretese. Ora vogliono venga abolito il limite delle 96 mila tonnellate per le grandi navi in laguna. Se non saranno accontentati, "minacciano" di andarsene. La Nuova Venezia, 29 aprile 2016 (p.s.)