ULTIMI AGGIORNAMENTI

In autostrada corre la proroga (e la rendita)

«Gestire un’autostrada è attività molto semplice e senza rischi imprenditoriali. Tutti gli interventi sono stati finanziati a debito e i debiti ripagati con i pedaggi. Eppure, attraverso le proroghe si perpetuano le rendite per le società concessionarie. Investimenti pagati due volte dai cittadini». La voce info, 24 ottobre 2014

Le domande che vorrei fare a Napolitano

«Un’udienza che poteva e doveva essere indispensabile, ragion per cui la Corte d’Assise l’ha disposta quasi sfidando l’evidente riottosità del capo dello Stato, rischia di essere un’udienza inutile, perfino dannosa per l’accertamento della verità». Il Fatto Quotidiano, 24 ottobre 2014 (m.p.r.)

La Leopolda al Quirinale

«Nel giorno in cui il governo è ricorso due volte alla fidu­cia, una alla camera e un’altra al senato, era pos­si­bile spe­rare in un richiamo, un’osservazione, una per­ples­sità del Qui­ri­nale». Invece Re Giorgio ha ammonito chi si oppone al Rottamatore. Il manifesto, 24 ottobre 2014

Sblocca Italia in deroga, c’è la kermesse

«Passa in carrozza, insomma, lo Sblocca Italia. Il governo ottiene di votare subito la fiducia, senza aspettare le 24 ore regolamentari: "dobbiamo andare a Firenze..."». Il Fatto Quotidiano, 24 ottobre 2014

Vergogna Italia

La Camera dei deputati (dei partiti) ha concesso al Governo Renzi/Lupi di porre la fiducia sul decreto Rottama Italia. l'unico deputato del PD che non ha votato votato la fiducia e' Massimo Bray. La votazione del decreto legge e' prevista l'11 novembre. Pubblicheremo i nomi dei deputati che avranno votato a favore

Calabria, problema nazionale

Il cittadino italiano mediamente informato può farsi un'idea di quale sia lo stato dei partiti e della vita politica in Calabria grazie >>>

La politica secondo Matteo

Mauro Biani, il manifesto, 23 ottobre 2014

Renzi, illusionista dei «poteri immobili»

Legge di stabilità. La manovra avrà conseguenze distributive inique e ulteriormente depressive sulla crescita. Renzi fa scelte economiche e sociali omogenee agli interessi dei settori del Paese funzionali ai suoi obiettivi di sfondamento nel centrodestra. Il manifesto, 23 ottobre 2014

Il suolo consumato dal centrodestra padano

Una legge per il contenimento del consumo di suolo, che (roba da matti) invece di stabilire cosa lo è e cosa no, prevede «criteri che definiranno di volta in volta il concetto di consumo di suolo». Articoli di Andrea Montanari e Ilaria Carra. La Repubblica, ed. Milano, 24 ottobre 2014 (f.b.)

Rottamiamo la legge Lupi. Adesioni al 21 ottobre

Ecco l'ulteriore aggiornamento delle adesioni alla nostra campagna  contro la proposta di legge di Maurizio Lupi, l'inemendabile legittimazione, finale e definitiva, della politica del territorio targata Craxi-Berlusconi-Renzi. Aiutateci, raccogliete  e inviate altre adesioni 

Basta il titolo per fare una buona legge?

A proposito del commento entusiastico sulla Legge Lupi del neo direttore di Urbanistica, Federico Oliva, vorrei a mia volta osservare…>>>

Sblocca Italia, autostrade nel mirino dell’Ue: rischio infrazione

«RottamaItalia. Il governo rischia una procedura d'infrazione europea per l'articolo 5 del decreto che regola le concessioni autostradali. La denuncia di Altreconomia: "L'obiettivo dell'articolo pare solo uno: fare in modo che il rinnovo delle concessioni non sia mai messo a gara, una gara europea"». Il manifesto, 21 ottobre 2014 (m.p.r.)

I treni perduti di Matera capitale della cultura senza la stazione

«La città dei Sassi è l’unico capoluogo tagliato fuori dalla rete Fs Dal 1986, data di inizio dei lavori, si sono sprecati 270 milioni. Un progetto nato male e finito peggio». La Repubblica, 21 ottobre 2014 (m.p.r.)

Provvedimenti «anticemento» nel cassetto

«Una delle prime cose che abbiamo dovuto imparare quando siamo entrati in Parlamento è che in politica bisogna distinguere quello che si dichiara di voler fare da quello che si intende fare davvero». Corriere della Sera, 19 Ottobre, 2014

Grandi navi e lobby. La soluzione può nascere solo dalla conoscenza

«Suona offensiva l'offerta dell'Autorità Portuale per barene in altre zone della laguna, «a compensazione» delle negatività dell'intervento: si avalla il principio che per fare interventi di ripristino della laguna è necessario demolirne una parte». Corriere del Veneto, 21 settembre 2014 (m.p.r.)

Meno alluvioni e più posti di lavoro

«E' più urgente costruire un’autostrada o mettere in sicurezza una regione e la vita di quasi due milioni di persone? Questo è il grande compito della politica: decidere, scegliere le priorità, guardare al futuro». Il Fatto Quotidiano, 20 ottobre 2014

Contorta: note sulla valutazione di impatto ambientale (Via)

Ecco cosa direbbe il Piano morfologico della Laguna di Venezia se avesse concluso il suo iter approvativo e se fosse corredato di una struttura adeguata di tecnici ed esperti per la sua gestione e monitoraggio.  16 ottobre 2014, con postilla (m.p.r.)

Perché i diritti non sono un lusso in tempo di crisi

«Quando si restringono i diritti di lavoro, salute e istruzione, si incide sulle precondizioni di una democrazia non riducibile a un insieme di procedure. Non sono i diritti a essere insaziabili, ma la pretesa dell'economia di stabilire i diritti compatibili». La Repubblica, 20 ottobre 2014

Pisapia difende San Vittore: il carcere resti dentro la città

Una scelta politica e sociale dell'amministrazione di Milano, molto in linea con tante altre strategie, territoriali e ambientali, compreso il contenimento del consumo di suolo. Corriere della Sera, 20 ottobre 2014, postilla (f.b.)

Lo “Sblocca Italia” contro Bagnoli. Due profili di illegittimità costituzionale

Un ulteriore commento all'art. 33 dello Sblocca Italia su Bagnoli che espropria la funzione amministrativa comunale di pianificazione territoriale.