responsive_m

menu

subheader

ULTIMI AGGIORNAMENTI

lunedì 29 maggio 2017

“In piazza contro chi imbroglia i lavoratori e la democrazia”

«Maurizio Landini (Fiom) - Il leader dei metalmeccanici Cgil contesta il ritorno dei voucher: ieri era il giorno del referendum poi saltato». Il Fatto Quotidiano, 29 maggio 2017 (m.p.r.)

Ashraf e sua madre Jamina tra migliaia di profughi e i loro aguzzini. L’Onu si occuperà di loro?

Una delle tante storie che dovrebbero farci comprendere che abbiamo costruito noi stessi - nella nostra superbia di "civilizzatori"gli incubatori dell’odio, di cui il terrorismo è l'espressione disperata. Corriere della Sera, 29 maggio 2017

Contro il totem della meritocrazia: la grande lezione di papa Bergoglio

La catechesi e l'attualità. «La meritocrazia nel Vangelo la troviamo nella figura del fratello maggiore nella parabola del figliol prodigo. Lui disprezza il fratello minore e pensa che deve rimanere un fallito perché se lo è meritato; invece il padre pensa che nessun figlio si merita le ghiande dei porci». Il Fatto Quotidiano, 29 maggio 2017   (m.p.r.)

Renzi e B. trattano per il governo protetti dal pensiero unico”

Silvia Truzzi intervista Paul Ginsborg,  il professore che animò i Girotondi: «Solo le posizioni neoliberiste hanno cittadinanza».  La nuova legge elettorale è la premessa di un governo renzusconiano: due facce della stessa medaglia. il Fatto quotidiano, 29 maggio 2017

domenica 28 maggio 2017

Bagno di tute blu per il papa a Genova

«Licenziare, ricattare e delocalizzare è indegno e incostituzionale. Il nuovo capitalismo dà una veste morale alla diseguaglianza e rende il povero "un demeritevole", e quindi un colpevole».  il manifesto, 28 maggio 2017 (m.p.r.)

Culture, razze, confini

«Pistoia. Un intervento del genetista Barbujani che oggi tiene un incontro a Dialoghi sull'uomo, scritto appositamente per Alias». il manifesto, 27 maggio 2017 (c.m.c.)

Il canto del cigno occidentale

«E’ evidente che quello di Taormina è stato un estremo tentativo di salvare l’immagine di un Occidente che attraversa una crisi irreversibile e che non riesce nemmeno a trovare al suo interno un minimo di strategia comune». il manifesto, 28 maggio 2017 (c.m.c.)

Salvati ma senza cibo l’odissea dei migranti prigionieri in mare Raccolti giovedì da una nave di Medici senza frontiere

Un signore è accusato di reato per aver provocato la morte di un bambino a causa di una diagnosi medica sbagliata. Chi punirà i signore osannati da se stessi e dai media pur avendo ucciso milioni di bambini, nel Mediterraneo e negli inferni di provenienza, per una diagnosi politica sbagliata? la Repubblica, 28 maggio 2017

La marcia pacifica dei 7mila “No G7” contro la psicosi del ministro Minniti

« I leader del G7 non sono riusciti a impegnarsi su una visione comune sul tema della migrazione. ancora una volta l’attenzione si è spostata sui temi della sicurezza e del controllo delle frontiere». il manifesto, 28 maggio 2017 (m.p.r.)

Cosa succede fuori città

«Dalla Brexit ai voti per Trump e Le Pen: radiografia di un mondo diviso tra chi vive nei grandi centri e chi si sente escluso».  Articoli di Marc Augé , Marino Niola e Joseph Rykwert, Carlo Olmo, Ross Douthat, Fabrice Lardreau, Marco Belpoliti, Richard Burnett. la Repubblica, Robinson, 28 maggio 2017 (c.m.c)

sabato 27 maggio 2017

La fabbrica degli indesiderabili

65milioni di esseri umani vivono oggi in campi di concentramento, privi di libertà, diritti, e spesso del minimo di sussistenza. Poi ci si meraviglia che nasca e si accresca il terrorismo? bisogna essere ciechi, imbecilli o depravati per non comprendere e agire. il manifesto, le Monde diplomatique maggio 2017 

La tomba dell’Arte

«Tre anni di mala gestione dell’immenso patrimonio italiano, dalla guerra alle Soprintendenze al liberismo sfrenato». Una rassegna dei danni compiuti dal braccio armato di Matteo Renzi per distruggere i nostri patrimoni culturali in nome degli affari. il Fatto quotidiano, 27 maggio 2017

Tar, musei e rispetto delle leggi

Si può arrivare a comprendere che qualcuno, avendo gli occhi bendati, apprezzi Franceschini, come ha fatto Francesco Merlo. Ma che sul giornale fondato da Eugenio Scalfari si critichi la magistratura che fa rispettare la legge  è davvero un segno buio dei tempi. La Repubblica, 27 maggio 2017

Spazio pubblico e vita civica. Alternative alla comune evanescenza

Riflessioni sull'attualità degli standard urbanistici a partire dalle parole di tre grandi filosofi del novecento. Intervento introduttivo dell'incontro "Gli standard urbanistici cinquant'anni dopo", organizzato dalla Scuola di eddyburg per la rassegna Leggere la città. Pistoia, 8 aprile 2017. (m.b.)

Unità e facce nuove fuori dal defunto centrosinistra

«A sinistra unità e facce nuove . L’umiltà di sapere che nessuno da solo ha la soluzione. Ci sarà spazio per chi ha filo da tessere. In gioco non è il futuro di piccoli gruppi ma la voce degli esclusi». il manifesto, 27 maggio 2017 (c.m.c.)

venerdì 26 maggio 2017

I bambini sono tutti uguali?


Un disobbediente in direzione ostinata e contraria

«Molte le iniziative sul prete di Barbiana, scomparso da 50 anni, domani ne avrebbe compiuti 94. Carte inedite nel volume "Lettera ai cappellani militari. Lettera ai giudici", a cura di Sergio Tanzarella». il manifesto, 26 maggio 2017 (c.m.c.)

Prima l’identità poi le alleanze, una sinistra autonoma da Pd e M5S

«Verso le elezioni. È destinato al fallimento il disegno tattico e politicistico di una lista autonoma solo come reazione al rifiuto del Pd di allargare a sinistra le alleanze elettorali». il manifesto, 26 maggio 2017, con postilla