ULTIMI AGGIORNAMENTI

Cultura e beni comuni per Franceschini: la differenza tra idea e azione

«Un’idea aberrante, che nasce per riempire un vuoto. Un’idea che contraddice intimamente sia la natura storica e locale dei musei, sia l’essenza del nostro patrimonio, diffuso, radicato sul territorio e non antologizzabile». Il Fatto Quotidiano, 30 settembre 2014

Jobs Act: è l’ora della mobilitazione

«Dalla manifestazione della CGIL del 25 ottobre allo sciopero sociale dei movimenti antiprecarietà del 14 novembre fino alla manifestazione nazionale che L'Altra Europa propone per il 29 novembre contro le politiche neoliberiste del governo Renzi e della Commissione Juncker». Listatsipras.eu, 30 settembre 2014

Patrimonio archeologico: anche in via Giulia a Roma si rinterra, per costruire

Alla maniera di Montale...

...ai compagni rimasti nel PD:

«non so come stremato tu resisti /

in questa palude di finanzcapitaliamo /

ch'è il tuo partito»

Green City

Una vera e propria rassegna di ovvietà che pare presa di peso da certi supplementi illustrati patinati da anticamera del dentista, non si può fare di meglio? In fondo il materiale non mancherebbe: basta provare a capirlo, prima di scrivere. La Repubblica, 28 settembre 2014 (f.b.)

Autostrade e Fondazioni, i due veri poteri forti

«Non c’è bisogno di alcuna legge. Per le autostrade basta semplicemente mettere a gara le concessioni, rimettendo mano allo sblocca-Italia. Anche per le fondazioni nessuna legge è richiesta: la legge c’è già e prevede la separazione tra fondazioni e banche. Viene sistematicamente disattesa come documentano, tra gli altri, i casi macroscopici di Siena, Genova, Ferrara, Teramo, ......». La Repubblica, 29 settembre 2014

Clima e affari

Nelle conferenze sul clima i governanti da anni ripetono le stesse cose; analizzano le cause del riscaldamento globale, e dichiarano con fermezza che ciascun paese ha intenzione di limitare le emissioni di “gas serra” compatibilmente con le necessità economiche, cioè mai».

Shakespeare oggi

I poeti vedono lontano

Semestre italiano. Equivoci e false promesse

L'intervento con il quale l'europarlamentare del gruppo della sinistra europea replica all'intervento del sottosegretario Gozi esprimendo il proprio dissenso in particolare per la fine di Mare Nostrum. Bruxelles, Listatsipras.eu, 24 settembre 2014

Io, tu e l’umanità

«La condizione per pensare positivamente al futuro è quella di guardare con occhi diversi al passato».  Una recensione del libro Razzismo e noismo. Le declinazioni del noi e l’esclusione dell’altro, di Daniela Padoan e Luca Cavalli Sforza. Left Avvenimenti, n. 45, 16 novembre 2013, con una premessina

eddyburg di nuovo visibile

E' finito l'involontario silenzio di eddyburg. Abbiate ancora pazienza se gli articoli che abbiamo selezionato, editato, presentato e commentato nei giorni scorsi non appariranno sempre in ordine cronologico. Molti non li trovate neppure nella pagina iniziale ma dovrete andare in fondo e cliccare su "post più vecchi". Prosegue intanto a raccolta di adesioni all'appello contro la proposta del ministro Lupi (Una proposta da rottamare):  vi daremo presto le firme che si aggiungono a quelle raccolte fino al  18 settembre scorso. Inviate ulteriori adesioni a mariapia.robbe@gmail.com

La lobby delle società autostradali trova lo svincolo per saltare le gare

«Alla faccia dell’authority, del mercato, dell’Europa. Un film già visto al momento della privatizzazione della società Autostrade, quando la concessione venne prolungata ope legis di vent’anni senza colpo ferire». Corriere della Sera, 28 settembre 2014

NY e Istanbul, le città gridano

«Il diritto alla città ne rivendica la proprietà collettiva, esige controllo democratico e orientamento al bene comune: temi tornati di attualità nei movimenti degli urban commons» Un estratto dell’intervento che l'autore ha pronunciato al Festival del Diritto a Piacenza. Il Fatto Quotidiano, 26 settembre 2014

Il patrimonio d’arte perso nelle nebbie di Franceschini

«Il “nuovismo renziano” rottama l’antico per principio. E la riforma del ministro dei Beni culturali non fa che aumentare il livello di confusione nella gestione delle risorse italiane. Così la tutela è sempre più a rischio». Left, 27 settembre 2014

La vicenda infinita del Piano casa della regione Lazio

«E' grave che un’amministrazione di differente cultura da quella che aveva approvato questi articoli, continui ad accettarli». Il governo regionale di centro sinistra convalida illegittimamente le scelte perverse della giunta di destra che l'aveva preceduta. Salviamoilpaesaggio.roma.it , 26 settembre 2014

Il vecchio e il nuovo

Renzi definisce conservatori i compagni del suo partito, che resistono all'abolizione definitiva dell'art. 18. Non è la prima volta, negli ultimi anni >>>

Hollande e Renzi.La trasformazione finale

«Ambedue si sono orientati a premere esclusivamente sulla riduzione non solo del costo del lavoro ma dei salari, magari come ulteriore riduzione degli occupati». Sbilanciamoci.info, 26 settembre 2014

Il dominio sulle persone

Stralci di un intervento del filosofo marxista Cornelius Castoriadis realizzato durante una conversazione con Christopher Lasch e Michael Ignatieff.  Comune-info.net, 24 settembre 2014 

L’austerità è tossica

«Europa. Le politiche per l’austerity producono un’inevitabile caduta del Pil e dell’occupazione, creando un aumento del rapporto fra debito e Pil. In Italia si discute in modo scellerato di abolizione dell’articolo 18, misura che, se attuata, avrà sicuramente effetti negativi sull’economia». Il manifesto, 26 settembre 2014

Sblocca ipocrisia

 «Libertà è Partecipazione. Bellissime le parole di Giorgio Gaber che troviamo spesso nei convegni elettorali dei democratici e agli ingressi delle Feste de L’Unità: sfondi rassicuranti. Ok, belle parole, buone per prendere voti e accontentare la base, ma se sei di intralcio al “manovratore del fare”, interviene la celere ». Adistaonline.it,  26 settembre 2014